Mademoiselle Lenormand in Assassin’s Creed: Unity

Tra le tante citazioni e apparizioni di Mademoiselle Lenormand quella che sicuramente desta più sorpresa è la sua presenza nel celebre video-gioco Assassin’s Creed, nello specifico nell’ottavo capitolo Assassin’s Creed: Unity, sviluppato da Ubisoft Montreal e pubblicato nel 2014 da Ubisoft.

La serie di Assassin’s Creed immagina una lotta millenaria tra gli Assassini, che combattono per la pace con il libero arbitrio, e i Templari, che utilizzano invece l’ordine e il controllo. La serie unisce personaggi di fantasia a eventi e personaggi storici del mondo reale.

Assassin’s Creed: Unity si svolge alla fine del XVIII secolo, nella Parigi della Rivoluzione Francese e in parte anche a Versailles e Saint-Denis. Protagonista del gioco è Arno Dorian, che si unisce alla confraternita degli Assassini per investigare sulla morte del padre adottivo, il Gran Maestro Templare François De la Serre, su incarico di Élise, figlia naturale di quest’ultimo.

Durante la sua ricerca, Arno incontra numerosi personaggi storici dell’epoca, come Napoleone, il Marchese de Sade e il terribile Robespierre. In uno dei momenti cruciali del gioco Arno fa appunto la conoscenza con la nostra Mademoiselle Lenormand – doppiata dall’attrice canadese Susan Glover – che viene presentata come una donna dai poteri soprannaturali, in grado di identificare i nemici attraverso le sue capacità psichiche.

Un’ulteriore e divertente curiosità: in una delle sue missioni, la Lenormand afferma di essersi unita a “the invisible choir”. Questo è un chiaro riferimento al memorabile “Dead Parrot sketch” dei Monty Python‘s Flying Circus.

_Mademoiselle_Lenormand

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter e ricevi aggiornamenti su tutte le mie iniziative!

Ricevi Tutte Le news

error: Questo contenuto è protetto
X
X